Qual è il valore del rame al kg?

Stai valutando la possibilità di investire sull’oro “rosso”? Il rame è una delle materie prime che sta sempre di più attraendo l’attenzione degli investitori e dei trader. Negli ultimissimi anni, infatti, la quotazione del copper è salita di molto e, al contempo, sono aumentati i furti. Qual è il valore del rame al kg? Scopriamolo in questa guida dedicata. 

Rame: la quotazione ed il valore al kg

Il prezzo del rame o dell’oro rosso negli ultimi 10 anni è incrementato vertiginosamente: colpa della crisi e dell’eccesso degli stock? Oggi ad esempio è di 2,751 euro al Kg, nel 2011 era di circa 4 euro. Rimane, comunque, una materia prima su cui investire e compravendere come accade per l’oro, l’argento e le altre commodities. Nonostante questo lieve calo nel prezzo al kg, il rame rimane comunque un buon investimento; inoltre, non possiamo sapere quale sarà la sua tendenza anche se le sue previsioni future fanno ben sperare i trader.

Compravendita e quotazione del rame usato

Un nuovo interessante trend che occorre esaminare e prendere in debita considerazione riguarda la compravendita di rame usato, che giustifica un altro fenomeno in aumento, quello dei furti di rame. Se si hanno oggetti di rame usato in casa (pentole, monete, cimeli, cavetti, etc.) è il momento per considerare la possibilità di rivolgersi ai compro oro, argento o rame specializzati e professionisti seri del settore. Vendere rame usato potrebbe essere profittevole per le tue tasche!

La quotazione del rame usato ovviamente diminuisce se è ossidato e deteriorato, parimenti a quanto avviene per l’oro usato o per gli altri metalli. Inoltre, se devi vendere i cavetti in rame, occorre considerare che sono ricoperti da una guaina che comporta un deprezzamento nel valore di questa materia prima. Dunque, ben si può comprendere come il prezzo al Kg del rame usato dipende dalla sua quotazione attuale, influenzata dall’incontro tra domanda ed offerta, ma anche dal tipo di rame, dallo stato e dalla sua manutenzione.

Quanto potrebbe impattare la sporcizia dell’oggetto o del manufatto in rame sul prezzo al Kg? Il prezzo del rame sporco al Kg varia da 0,50 € a 0,70 € al chilo; in certi casi, il professionista può valutare la possibilità di pagarcelo anche 0,90 euro al Kg, ma si tratta di casistiche sporadiche, oggetto di stime soggettive. In linea generale, se si vuole fare crescere il valore del rame usato al Kg, si può pensare di pulirlo con appositi prodotti. In questo caso, il manufatto in rame da noi venduto subisce un apprezzamento del valore da parte del professionista valutatore. Infatti, il prezzo del rame usato pulito al Kg varia da 2,2 euro a 2,5 euro al Kg. Il valore ovviamente rimane legato alla quotazione del rame; inoltre, il prezzo dell’oro “rosso” è oggetto di negoziazione e di valutazioni personalizzate da parte del manager dei Centri autorizzati se si vuole vendere grossi quantitativi di rame. Controlla sul sito comprorame.it e monitora costantemente il prezzo del rame al kg.

Leggi sullo stesso argomento:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi