Prestito da privato immediato

P2P o prestito immediato da soggetto privato sono sempre più richiesti ed in voga sul mercato creditizio. Peer-to-Peer Lending o prestiti tra privati sono una realtà e prodotto creditizio sempre più popolare anche in Italia.

Sull’esempio dei Paesi anglosassoni, esistono piattaforme online che agevolano l’incontro tra chi dispone di liquidità e chi necessita di una somma di denaro da utilizzare per fare fronte ad un’esigenza di spesa.

Come funziona il prestito immediato da privato? Quali sono le principali piattaforme che agevolano l’incontro tra prestatori e prenditori di fondi? Sono proprio sicuri? Scopriamolo in questa guida dedicata ai prestiti tra privati immediati. 

Prestito da soggetto privato immediato: come funziona?

Hai mai avuto bisogno di un prestito immediato? Difficile recarsi in banca ed ottenere una somma di denaro per realizzare un sogno o per fare fronte a debiti, che fare?

Quale soluzione migliore se non richiedere un prestito immediato da soggetto privato? Si tratta di una prassi commerciale nata nei paesi anglosassoni che sta riscuotendo successo commerciale anche in Italia.

Molto spesso recarsi in banca ed attendere un esito relativo alla richiesta di un prestito comporta la necessità di attendere del tempo, anche una decina di giorni.

Troppo tempo ed eccessiva “burocratizzazione” del processo di valutazione del merito creditizio, comportano la necessità di richiedere un prestito da privati in modo immediato.

Esistono portali e siti online del calibro di Smartika e Blender che consentono di fare tutto online, senza recarsi negli uffici di banche o finanziarie.

In pochi minuti e con pochi click è possibile sapere l’esito dell’istruttoria e le condizioni del prestito. Una volta approvato definitivamente, il prestito viene immediatamente erogato sul conto corrente bancario.

Come fare? Basta seguire qualche piccolo step:

  • fare subito richiesta online,
  • fornire informazioni personali e reddituali sullo scopo del prestito. Occorre l’autorizzazione ad interrogare le banche dati per conoscere la storia creditizia,
  • se tutto ok, si procede all’erogazione del prestito immediato,

Una volta ricevuto il prestito, si comincia a restituire la rata mensilmente con addebito automatico sul conto corrente.

La piattaforma suddivide la somma ricevuta tra i prestatori privati che per la quota capitale e interessi. Inoltre, ogni soggetto può restituire la somma presa in prestito dal soggetto privato senza problemi e senza applicazione di penali.

Prestito tra privati: condizioni

Una volta chiarito come funziona il prestito immediato da privati, è bene capire le condizioni: chi dispone di denaro accumulato si rivolge ad un sito specializzato P2P per avere la possibilità di garantirsi che il proprio denaro vada a persone serie e affidabili.

Chi richiede un prestito deve essere un soggetto affidabile, solido dal punto di vista patrimoniale, avere un conto corrente bancario o postale, un reddito dimostrabile e garantire il corretto adempimento del prestito.

Per ottenere un prestito da soggetto privato immediato occorre essere maggiorenni, risiedere sul territorio nazionale ed avere meno di 70/75 anni al termine del contratto di finanziamento. Possono richiedere un prestito immediato da privato coloro che sono assunti con contratto di lavoro dipendente (anche a tempo determinato), lavoratori autonomi, liberi professionisti e lavoratori atipici, oltre che pensionati.

 

Leggi sullo stesso argomento:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi