Come investire nel FTSEMIB

Il FTSE MIB è considerato l’indice azionario più importante della Borsa Italiana, un indicatore necessario per comprendere i valori delle azioni: infatti esso contiene 40 azioni di società italiane e straniere che sono quotate nei listini della Borsa Italiana. Il FTSE MIB è operativo a partire dal primo giugno del 2009, momento in cui avvenne la fusione fra il London Stock Exchange e la Borsa Italiana.

ftse mibOggi come oggi, il FTSE MIB è di fondamentale importanza in quanto rappresenta l’80% circa della capitalizzazione del mercato delle azioni in Italia. Così, conoscere il suo andamento permette di capire come il mercato azionario nel suo complesso stia funzionando. Come abbiamo detto, il FTSE MIB è composto da 40 azioni delle più importanti società quotate in borsa, e ovviamente ogni azione viene considerata sulla base della capitalizzazione che viene continuamente aggiornata. Tenere d’occhio l’andamento dell’FTSE MIB significa controllare anche l’andamento dell’economia mondiale: ovviamente il FTSE MIB risente direttamente di mutamenti politici, economici, delle tensioni belliche, e ogni avvenimento di rilievo mondiale (economico e politico) può comportare un’influenza sul trend economico. È possibile, per mezzo del trading online, investire sul FTSE MIB, cioè sull’Indice della Piazza Affari (che fisicamente si trova a Milano).

Ma come investire nel FTSE MIB?

Innanzitutto, è bene e necessario conoscere il peso delle azioni di un certo indice, per sapere come agire. Come si fa ad investire sugli indici? Gli ETF, o Exchange Traded Funds, sono i fondi d’investimento ma trattato in borsa come un’azione. Investire in ETF su Indici significa investire sull’FTSE MIB e significa sostanzialmente ‘prevedere’ l’andamento dell’economia del Paese al quale appartengono gli indici. Il miglior modo di investire sugli indici FTSE MIB è quello di fare trading online, il che permette di avere uno sguardo d’insieme sugli indici e di poter investire su molti mercati. Occorre fare riferimento però ad un intermediario, un broker online, per fare investimento su indici FTSE MIB.

Perché quindi investire negli indici di Borsa? Un investimento di questo tipo ha un senso se si stanno cercando profitti moderati, ed un tipo di investimento a medio-lungo termine. Infatti non ci sono troppe differenze fra l’investimento nell’indice e quello nei titoli azionari, se non un minor numero di richieste e anche un profitto leggermente mitigato. Infatti gli indici incontrano delle ricadute (e delle salite) o mutamenti improvvisi più sensibili e rari rispetto alle azioni, che possono invece andare incontro a mutamenti repentini. Quindi investire negli indici è adatto a chi cerchi un investimento più ‘tranquillo’.

Leggi sullo stesso argomento:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi