Come guadagnare in borsa in modo costante

È possibile guadagnare in Borsa in modo costante senza subire le fluttuazioni dei titoli? Per chi conosce il funzionamento dei mercati borsistici sa che è facile perdere il capitale finanziario scommesso, specie se si acquistano azioni di società quotate in Borsa.

Per vincere in borsa e guadagnare in modo costante, minimizzando il rischio, è necessario acquistare uno o più asset ad un certo prezzo per poi rivenderli ad un prezzo maggiore. In alternativa, si può valutare la possibilità di ricorrere al contratto di vendita allo scoperto. Ecco la guida utile alla scoperta dei metodi e strumenti utilizzabili per garantirsi un guadagno costante nel tempo, grazie all’adozione dei sistemi di trading system ed al contratto di vendita allo scoperto. 

Guadagnare in Borsa in modo costante: i sistemi di trading system

Difficile approntare una “ricetta” standardizzata sulle migliori strategie utili per guadagnare in Borsa in modo costante. Tuttavia, è buon suggerimento ricorrere a validissimi algoritmi matematici che permettano di giocare in Borsa con maggiori probabilità di guadagno e rendere i capital gain costanti nel medio-lungo termine.

I sistemi di trading system automatizzati espletano un ruolo veramente importante e hanno come obiettivo prioritario quello incrementare le probabilità di azzeccare tutti i movimenti. Grazie a queste regole operative alla base del trading system automatizzato ogni investitore ha maggiori probabilità di chiudere un determinato periodo di tempo con performance maggiori.

In buona sostanza, gli algoritmi matematici consentono ad ogni trader di anticipare i movimenti del mercato e di comprendere su quale pool di titoli occorre investire in Borsa.

Anche se i trading system non pongono al riparo l’investitore dal rischio di perdere soldi, nel medio-lungo termine è possibile ottenere un introito.

Contratto di vendita allo scoperto: come funziona

Un’altra interessante strategia per guadagnare in Borsa in modo costante è quella di ricorrere al contratto di vendita allo scoperto che consente di introitare capital gains in modo costante senza subire eccessive fluttuazioni.

Con questa strategia di vendita allo scoperto, è possibile per l’investitore non detenere realmente il titolo o il bene oggetto di cessione, ma si può programmare questa operazione sperando di guadagnare in un recente futuro.

La vendita allo scoperto è uno strumento finanziario regolamentato dalla CONSOB che si sostanzia in un’operazione di vendita a nudo (c.d. short selling) che consiste nella vendita, effettuata nei confronti di uno o più soggetti terzi, di titoli non direttamente posseduti dal venditore. In questo modo, è possibile realizzare un profitto anche a seguito di un trend “ribassista” delle quotazioni di un asset.

La vendita allo scoperto è una delle strategie più remunerative che può generare ottimi guadagni costanti nel tempo, tuttavia non sempre tutti i trader sono ben propensi ad utilizzare questo tool.

Le ragioni che ostacolano l’adozione di una simile strategia riguardano soprattutto la sfera psicologica del trader di speculare sul mercato solo ed esclusivamente al rialzo. Si tratta di una logica sbagliata dato che nel trading ed in Borsa è possibile ottenere guadagni costanti anche quando i mercati scendono.

Leggi sullo stesso argomento:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi